Giocare in Borsa: fondamenti e consigli

Quando si pensa a coloro che giocano in Borsa si pensa di solito a personaggi come il Lupo di Wall Street, magistralmente interpretato da Leonardo di Caprio: personaggi ricchissimi che conducono una vita fuori dal comune, fatta di piacere, divertimenti e droghe. E’ vero, questi personaggi esistono (la storia del Lupo di Wall Street è una storia vera) ma la maggior parte di coloro che giocano in borsa conducono una vita ben diversa. Sono impiegati, studenti, casalinghe, immigrati, disoccupati. Chiunque, ormai, può mettersi davanti ad un computer e cominciare a giocare in Borsa.

La rivoluzione del trading online è stata grandiosa. Se prima si potevano muovere sui mercati finanziari solo le persone veramente ricche ed esperte, adesso chiunque può cominciare a giocare in Borsa. Il capitale iniziale non è un problema visto che la maggior parte delle piattaforme per giocare in Borsa consentono di cominciare anche solo con 100 euro e ce ne sono alcune che addirittura permettono di aprire un conto di trading con appena 10 euro. Insomma, oggi tutti possono giocare in Borsa senza limiti di capitale.demo-trading

E per quanto riguarda la preparazione iniziale? Giocare in Borsa non è un gioco. Dovremmo parlare di investire in Borsa, speculare in Borsa o fare trading su azioni ma usiamo questa espressione per motivi storici. Quello che è importante sapere, per chi vuole operare in Borsa, è che prima di cominciare bisogna avere le idee chiare su come funziona la Borsa e come si guadagna. Non è un problema: ormai le piattaforme di trading sono veramente facili da utilizzare e su internet si trovano davvero tante guide molto complete e affidabili che spiegano per filo e per segno come si gioca in Borsa da casa. Tra l’altro la maggior parte delle piattaforme di trading per giocare in Borsa regalano ai propri iscritti eccellenti corsi, webinar e persino seminari dal vivo. Insomma, fare trading on line da casa in Borsa non è mai stato così semplice, anche per chi non ha esperienza! E’ ovvio che ci vuole un minimo di selezione delle fonti per imparare a giocare in Borsa: chi dovesse scegliere di utilizzare Wikipedia per imparare a giocare in Borsa, per dire, non avrebbe grandi chance di ottenere una preparazione adeguata a guadagnare.

Giocare in borsa simulazione

Una volta imparati alcuni fondamenti di base arriva il momento di passare all’azione. Il modo migliore per iniziare a giocare in Borsa è quello di partire da una simulazione. Tutte le migliori piattaforme di trading mettono a disposizione in modo completamente gratuito una piattaforma demo, cioè danno la possibilità a tutti gli iscritti di vivere una simulazione di Borsa prima di cominciare con i soldi veri. In questo modo è possibile cominciare a prendere confidenza con la Borsa, verificare se si è compreso a fondo il sistema di funzionamento e iniziare a ottenere le prime significative esperienze.

Tuttavia non si deve pensare che giocare in Borsa per finta possa avere un valore didattico così alto. La verità, purtroppo, è che l’unico modo per imparare veramente a giocare in Borsa è giocare in Borsa con soldi veri.

Perché diciamo questo? In fondo le piattaforme demo funziona, quelle con cui si gioca in Borsa per finta, funzionano esattamente allo stesso modo delle normali piattaforme di trading. L’unica differenza è che i soldi non sono reali. Ecco questo è proprio il problema: chi sa giocare in Borsa online non è tanto colui che conosce alla perfezione tecniche e strategie ma colui che sa dominare la paura e l’avidità che sempre accompagnano i soldi reali.

Come iniziare a giocare in borsa

Ma allora qual è il modo migliore per iniziare a giocare in Borsa? Come iniziare a giocare in Borsa per non avere sorprese negative? Il primo passo è avere chiaro in mente che la Borsa non è un gioco, che per guadagnare bisogna studiare e impegnarsi. Poi bisogna selezionare accuratamente una piattaforma di trading che sia autorizzata e regolamentata da CONSOB, senza commissioni sull’eseguito e che magari offra anche delle guide e dei corsi gratuiti. Per i primi giorni è possibile operare in modalità demo ma bisogna avere chiaro in mente che per iniziare a imparare davvero a giocare in Borsa bisogna operare in modalità reale, con soldi veri. Il primo deposito potrà anche essere molto piccolo. Se le cose vanno bene, si può pensare di incrementare il capitale per incrementare i guadagni. La maggior parte delle piattaforme per giocare in Borsa offrono anche dei bonus sui depositi.

Giocare in borsa gratis

Giocare in Borsa è un’attività completamente gratuita se si ha l’intelligenza di scegliere le migliori piattaforme che non applicano commissioni. Come fanno a guadagnare queste piattaforme? Semplice, con una piccola differenza (detta solitamente spread in inglese) tra il prezzo a cui si comprano le azioni e quello a cui si vendono. In questo modo il trader non si deve svenare per pagare le commissioni. Ancora più importante, si tratta di un modello win-win perché la piattaforma guadagna in base ai guadagni del trader e quindi ha tutto l’interesse a farlo guadagnare.